Benvenuti in Val Canali...in Trentino!

Le vie dei cantiWorkshop Fotografico Nikon

E’ Gianpaolo Depaoli, che ha dato inizio a questa nostra avventura.

Fin da giovanissimo la sua vita è collegata alla Val Canali, dove alle Sabbionade a ridosso del Sass Maor, esisteva una “casera” della famiglia. Come ogni maso, un area dedicata al pascolo e al lavoro. Il dopo guerra difficile. Ma spinto dalla volontà irrefrenabile di affidare al turismo e all’ ospitalità il proprio futuro imprenditoriale non lo ferma. Prima la scuola alberghiera e alcune trasferte fuori valle per intraprendere meglio il lavoro in cucina.

gianpaolo depaoli

La passione poi, per la montagna e il legame con il territorio permette a Gianpaolo di diventare prima guida alpina e poi maestro di sci. Finalmente arriva il momento giusto per dare inizio ai lavori e trasformare la casera delle sabbionade in un ristorante denominato “Baita la Ritonda” che apre i battenti nel 1965. Anni di continuo lavoro riuscendo a presentare una ristorazione che fa parlare di sè. Si affianca alla vita e all’attività la moglie Daria. Poi la soddisfazione dei figli, Marzia, Davide e Karin. Nel frattempo la partecipazione a spedizioni alpinistiche extraeuropee tra le quali la spedizione al Daulaghiri con il gruppo delle guide alpine del Primiero “Le Aquile” nel 1976.

“Adesso mi fermo” continua a ripromettersi.

Nel 1986, l’ ammodernamento della struttura permette alla ” Ritonda” di diventare albergo e presentarsi con le sembianze attuali, dove troverete Giampaolo, Daria e Karin.

Nel 2001, lo spirito imprenditoriale mai placato, consente di espandere l’attività acquisendo lo storico albergo ristorante " Cant del Gal" che è ora gestito dalla figlia maggiore Marzia, e la sua famiglia, il marito Nicola e le figlie Stephanie e Pernilla.

Viene aggiunto nel 2007 un altro tassello al gruppo famigliare. La gestione del "Bar Laghetto", all’entrata della Val Canali direttamente a ridosso del lago Welsperg. Ed e quindi la volta di Davide che nel frattempo divenuto Guida Alpina ne cura la gestione con Nicoletta.

Per ora Gianpaolo non si è ancora fermato. Ed è cosi che il gruppo famigliare Depaoli in Val Canali continua la sua storia, carica di passione e voglia di fare, intraprendere e trasmettere la gioia e l’entusiasmo dettata dalla tradizione per l’ospitalità e l’amore per il suo territorio.

Ci auguriamo che il clima familiare delle nostre attività possa essere percepito anche dai nostri ospiti che ci scelgono per le loro vacanze.

Se venite in Val Canali e non troverete Gianpaolo è perchè quel "Adesso mi fermo", non è ancora arrivato.

Il Gruppo famiglia Depaoli dalla Val Canali.